Scopri le nuove confezioni

visita lo Shop, scopri le confezioni e le offerte dedicate

NEW
Terroir Terra di fuoco, vivace, a volte ruvida. Chi siamo Quarta Generazione rappresenta l’evoluzione e l’arricchimento della storia della mia famiglia attraverso il mio modo di vivere la vita, girovago e al contempo fortemente ancorato alle proprie radici.

L’AGLIANICO DEL VULTURE

“Si dice che il rosso vino di miele offerto da Ulisse a Polifemo in cambio della sua ospitalità, fosse proprio l’Aglianico del Vulture.”

Pare sia la vendemmia più tardiva in Italia, quella appunto dell’ Aglianico del Vulture.

Nell’anno 1971 ha ottenuto il riconoscimento della denominazione di origine controllata (DOC) e nel 2010 la denominazione di origine controllata e garantita (DOCG) come Aglianico del Vulture Superiore.

Un ceppo che risale al VI secolo a.c., color rosso ciliegia, con tannini da vendere.

L'etichetta il contenuto è protagonista: una sola goccia di acquerello rosso, a simboleggiare la forza